giovedì 19 agosto 2010

Craig Venter; mitomane o futuro NOBEL?

Video Rai.TV - Superquark 2010 - Batterio Venter




La famosa “cellula artificiale” di Craig Venter, che ha conquistato le prime pagine di tutti i giornali, è in realtà un “rimontaggio del dna” che promette vaccini per tutte le malattie ed energia illimitata da batteri che sintetizzano l'idrogeno dall'acqua 




http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2012/03/26/visualizza_new.html_156896012.html

NUOVE FORME DI VITA 
Nel novembre del 2011 alcuni ricercatori della Johns Hopkins University di Baltimora, sotto la guida del biologo Jef Boeke, hanno comunicato alla rivista Nature di aver inserito con successo in un lievito due segmenti di cromosoma, a cui hanno aggiunto un sistema per rimescolare i geni in modo da riprodurre i casuali processi che determinano l'evoluzione, con l’obiettivo di creare un’entità vitale da utilizzare per la preparazione di vaccini. Era passato poco più di un anno da quando, il 20 maggio del 2010, lo scienziato statunitense Craig Venter aveva diffuso l’annuncio che la società da lui costituita, Synthetic Genomic, aveva creato una nuova forma di vita, un organismo in grado di riprodursi, inserito all’interno della cellula di un batterio di specie diversa. L’annuncio di Venter aveva suscitato reazioni assai diverse: di entusiasmo, di stupore, ma anche di preoccupazione e di costernazione. 
Segue su http://goo.gl/JPWxT