giovedì 16 febbraio 2012

Da internet: ancora un post sull'economia



Finanza Spicciola


In una piccola cittadina, non lontano da quaggiù, gli abitanti sono tristi  e grami: tutti hanno debiti e devono vivere spartanamente.
Un giorno arriva un turista tedesco e si ferma nell’unico, piccolo albergo della città.
Dice al proprietario “Voglio vedere le camere , perché forse mi fermo per la notte” e così dicendo mette sul bancone della reception una banconota da 100€ come cauzione. Il proprietario gli consegna varie chiavi per la visione delle camere.
Ma mentre il turista sale le scale, l’albergatore prende la banconota, corre dal suo vicino, il macellaio e salda il suo debito.

Il macellaio prende i 100 € e corre dal contadino per pagare il suo debito.
Il contadino prende i 100 € e corre a pagare la fattura della cooperativa agricola.
Qui il responsabile prende i 100 € e corre alla bettola e paga la fattura delle consumazioni.
L’oste prende la banconota e la consegna ad una prostituta seduta al bancone del bar e salda così il suo debito per le prestazioni ricevute.
La prostituta corre con i 100 € all’albergo e salda il conto per l’affitto  della camera per lavorare.

L’albergatore rimette i 100 € sul bancone della reception.

In quel momento il turista scende le scale, e dice “ non mi piace nessuna stanza” e si riprende i suoi soldi  e se ne va dalla città.
Risultato?
Nessuno ha prodotto qualcosa,
nessuno ha guadagnato qualcosa,
tutti hanno pagato i propri debiti e guardano al futuro con maggiore ottimismo.

Ecco, ora sapete con chiarezza come funziona il pacchetto di salvataggio della UE!