sabato 10 agosto 2013

Silver makes antibiotics thousands of times more effective : Nature News & Comment




L'argento rende gli antibiotici migliaia di volte più efficaci

Un antico trattamento antimicrobico potrebbe aiutare a risolvere la resistenza batterica.






Argento può aiutare nella lotta contro i batteri resistenti ai farmaci, come Stenotrophomonas maltophilia , allentando grandi molecole antibiotiche attraverso rivestimento esterno i microbi.  SCIENCE PHOTO LIBRARY


Come lupi mannari e vampiri, i batteri hanno un punto debole: argento. Il metallo prezioso è stato utilizzato per combattere le infezioni da migliaia di anni - Ippocrate descrisse per primo le sue proprietà antimicrobiche nel 400 aC - ma come esso funziona è da sempre stato un mistero. Ora, un team guidato da James Collins, un ingegnere biomedico presso la Boston University in Massachusetts, ha descritto come l'argento può distruggere i batteri, e dimostrato che l'antico trattamento potrebbe aiutare a trattare il moderno flagello della resistenza agli antibiotici. L'opera è pubblicato oggi in Science Translational Medicine .